intercultura
Notizie dall'Italia

Intercultura: assapora l’internazionalità e diventa cittadino del mondo! 🌍

Intercultura è una di quelle iniziative che ti rendono orgoglioso di far parte di questo mondo e di questo secolo.

Concediamoci una boccata d’aria e liberiamoci per un attimo dei bombardamenti mediatici che si susseguono ogni giorno, respiriamo a fondo e immergiamoci nella conoscenza di qualcosa che ha il sapore dei viaggi, dell’internazionalità, della curiosità per il diverso e allo stesso tempo dell’accoglienza, del sentirsi a casa anche a chilometri di distanza.

Intercultura è un’associazione di quelle che “non ce n’ è mai abbastanza”.

Eccovi tre parole per descriverla:

FRESCHEZZA:

Perché scegliere questa parola per descrivere un’organizzazione nata più di sessant’anni fa? Semplice, perché sono i giovani che ne fanno parte a rigenerarla continuamente, a darle linfa vitale, a rinvigorirla, abbattendo gli stereotipi e costruendo così solide basi fatte di amicizia, famiglie “acquisite” e nuovi modi per comunicare.

intercultura

ARRICCHIMENTO:

Il desiderio che spinge ragazzi di tutto il mondo a viaggiare e intraprendere strade mai percorse nasce dalla voglia di mettersi in gioco e non si esaurisce al termine della propria avventura. Da un’esperienza all’estero si esce carichi, stracolmi! Di cosa? Di vita e di cose belle che annulleranno tutte le difficoltà iniziali e che tramuteranno anche gli ostacoli e le paure in insegnamenti. Si guadagna in sorrisi, nuovi amici, sfide vinte, momenti indimenticabili: un’ “opulenza” di emozioni, un arricchimento culturale e personale che non svanisce, bensì cresce con te e si trasforma.

intercultura

TRASFORMAZIONE:

Abbattere quelle barriere che rappresentano i limiti imposti da noi stessi, scoprire altri lati del nostro carattere, debolezze, punti di forza, qualità e difetti. Tutto questo è trasformazione, tutto questo è crescere, tutto questo è imparare a credere in noi stessi, a reinventarci, ad adattarci, a mantenere viva la nostra essenza lasciandola plasmare dall’esperienza e dalle nuove conoscenze.

I NUMERI CHE CONTANO:

1955: anno di fondazione

oltre 60 paesi del mondo coinvolti

2000 studenti italiani tra i 16 e i 17 anni che ogni anno aderiscono ai progetti Intercultura

1000 studenti da tutto il mondo che scelgono l’Italia come meta per la loro esperienza all’estero

1 delle più grandi organizzazioni no-profit in Italia

Chiunque può sentirsi parte integrante di Intercultura: se hai già raggiunto la maggiore età puoi scegliere di diventare uno dei 4000 volontari italiani che si occupano in prima persona di portare avanti i numerosi progetti internazionali e multiculturali.

PER SAPERNE DI PIU’:

Puoi trovare maggiori informazioni nella pagina ufficiale di Intercultura Italia:

http://www.intercultura.it

Nel link sottostante puoi invece vedere un piccolo spezzone di vita quotidiana di uno dei tanti studenti italiani che ha deciso di vivere un’esperienza all’estero con Intercultura.

Il video è stato girato in Cina, nella città di Beijing. Dietro la telecamera, ad offrire un punto di vista esterno, si trova Marcello, che attualmente svolge la professione di Youtuber, ovvero si occupa di creare contenuti nel settore multimediale e dell’intrattenimento che hanno come tema principale i viaggi. All’età di 16 anni anche Marcello aveva deciso di tuffarsi nel progetto Intercultura e vincendo una borsa di studio ha potuto passare un mese in Lettonia. Nell’estate 2017 Marcello collabora nuovamente con l’associazione ma questa volta in qualità di testimone e di promotore: intervista i ragazzi italiani che sono partiti alla volta della Cina seguendo da vicino la loro routine quotidiana, accompagnandoli nei corsi di lingua e conoscendo personalmente le famiglie che li ospitano.

Il video risulta divertente, leggero e coinvolgente e ci mostra con un velo di ironia che anche in una cultura distante dalla nostra si possono scovare più analogie di quanto si pensi, e voi ne avete trovata qualcuna?

Facebooklinkedinmail
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *